Opel Grandland X: il nuovo SUV medio della casa di Rüsselsheim

Opel ha presentato ufficialmente la nuova Grandland X, suv di segmento C creato sullo stesso pianale della 3008.

Destinata a diventare il più grande di crossover della società, per il momento, il Grandland X ha uno stile inconfondibilmente Opel. Il frontale è caratterizzato dalla griglia con l’ala cromata e dai fari con luci diurne a LED.

Il design della fiancata è caratterizzato da una linea di cintura alta e a cuneo, che sottolineano lo stile sportivo della vettura. Al posteriore, invece, si fanno notare i grandi fari, che si sviluppano orizzontalmente, e il doppio scarico, molto probabilmente finto. Essendo un SUV, non potevano mancare le protezioni in plastica grezza lungo tutto il perimetro della vettura.

La Opel Grandland X è lunga 4,47 metri, larga 1,84 metri e alta 1,63 metri, mentre il passo misura 2,67 metri. Questo significa che il modello è 20 centimetri più lungo della Mokka X e della Crossland X.

All’interno si trova abbondante spazio per cinque posti, grazie al generoso passo. Tra le opzioni disponibili ci sono il volante riscaldato, il portellone posteriore elettrico e la ricarica wireless per gli smartphone.

È inoltre presente di serie il servizio Opel OnStar, mentre i fari adattivi full LED e i sedili anteriori ergonomici certificati dalla AGR sono optional. Opel, inoltre, offrirà una vasta gamma di aiuti alla guida, tra cui: Automatic Emergency Braking, Advanced Park Assist, l’avviso per il colpo di sonno del conducente e l’Adaptive Cruise Control con rilevamento dei pedoni.

La casa automobilistica tedesca non ha rivelato le motorizzazioni della Grandland X, ma ha confermato che il SUV sarà dotato del sistema Grip Control, come optional, con cinque diverse modalità di guida. La Opel Grandland X debutterà al Salone di Francoforte a settembre, prima di arrivare nelle concessionarie all’inizio del prossimo anno.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *