Formula 1: Sergio Perez prossimo pilota Ferrari nel 2018?

Nel 2018 il futuro di Sergio Perez potrebbe avere una bellissima svolta. Il pilota messicano, che nel 2011 approdò in Formula 1 con la Sauber grazie al magnate Carlos Slim, mentre nel 2013 ha rischiato di uscire fuori dal circus per il brutto periodo trascorso a bordo della McLaren. Nello stesso periodo, malgrado girava tutto a suo sfavore, grazie al dirigente di Woking, Martin Whitmarsh, raccomandò il giovane pilota alla Force India, scuderia attuale con la quale è riuscito a salire sul podio in quatto gran premi.

Nel 2018, Serio Perez, potrebbe incoronare un fantastico sogno, probabilmente quello più ambito di ogni pilota, ossia il passaggio alla Ferrari. La rossa di Maranello potrebbe ingaggiare il messicano che prenderebbe il posto di Kimi Raikkonen, ormai 37enne. Il pilota della Force India ha così rilasciato alcune dichiarazioni alla ‘Reuters’ in merito al suo futuro, ecco le sue parole:

“Penso che un po’ tutti i team in cui sono stato stiano raccogliendo ora i frutti del mio lavoro. So di essere maturato tanto. E al momento sto collaborando in maniera fantastica con i ragazzi della Force India. Insieme stiamo crescendo e facendo grandi cose”.

Sergio Perez al termine della sua intervista ha anche lanciato una piccola frecciatina alla McLaren, che lo allontanò dopo una stagione insieme:

“Considerato dove si trova oggi e come sono andate successivamente le cose, penso che il mio percorso sia stato tutto in progresso. Adesso mi trovo in un’ottima fase. Dunque non appena e se ci sarà la grande opportunità, sarò pronto a coglierla e a sfruttare al 100% le competenze e l’esperienza acquisite. Soprattutto alla luce dei brutti momenti passati”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *