24 Ore di Le Mans: Porsche alla terza vittoria consecutiva

Porsche ha rivendicato la sua terza vittoria consecutiva alle 24 ore di Le Mans, nonostante l’agguerrita Toyota volesse “vendicare” la sconfitta per ritiro all’ultimo giro dello scorso anno

Toyota ha partecipato alla 24 ore di Le Mans con tre vetture TS050 LMP1, per migliorare le sue possibilità di vincita, ma le vetture numero 1 e numero 2 sono state costrette a ritirarsi. La Porsche 919 numero uno è stata costretta al ritiro a sole quattro ore dalla fine, aprendo la porta alla vittoria della 919 guidata dal trio Timo Bernhard, Brendon Hartley e Earl Bamber, assicurando così la terza vittoria consecutiva per la casa tedesca nella gara di resistenza.

A solo un giro di distacco dalla Porsche vincente troviamo la DC Racing #38, che ha gareggiato nella categoria LMP2 e si è assicurata il secondo posto nella classifica generale, cosa che non accadeva dal lontano 2005. Anche sul terzo gradino del podio troviamo una LMP2, guidata dal trio Nelson Piquet Jr, David Heinemeier Hansson e Mathias Beche. L’unica Toyota superstite a fine gara si è classificata nona. La concorrenza nella classe GT PRO è stata molto più forte, con una battaglia finale tra la Corvette C7.R # 63 di Jordan Taylor e la Aston Martin # 97 di Jonathan Adam. Proprio quest’ultimo negli ultimi giri è riuscito a conquistare la vittoria di categoria. La classe GT AM, invece, è stata dominata dalla Ferrari, che con le 488 GTE gestite da diversi team, ha conquistato le prime tre posizioni della categoria.24h